La cantina

Immagine articolo Tiziano Siggillino - Articolo numero 1

La cantina: gli abbinamenti

 

Di fianco al tumulto e all’esuberanza del genio di uno Chef, in ascesa, e dei nostri amici e colleghi di Cucina, noi siamo stati sempre un passo indietro per cercare il bicchiere giusto, che riuscisse a dare profondità ai piatti ed alle idee, di cui tutt’ora quegli abbinamenti si nutrono e si alimentano.

Mai autoreferenziali; sempre impegnati a sottolineare la bellezza di un’idea e di un piatto. 

Abbiamo cercato nella nostra testa gli stimoli necessari, per capire come fare a trovare giusto approccio per questo e quello. Ci vuole coraggio, passione e talento.

Le contraddizioni sono alla base della mia amata Toscana, terra di adozione che amo profondamente. I nostri abbinamenti sono un percorso altalenante e stimolante, che rompe con il percorso classico, e che ci impone delle regole da aggiornare periodicamente, ma che non può prescindere da una formazione altrettanto classica e formale. 

Continuiamo il nostro viaggio e crediamo fortemente nell’Italia dei vignaioli innamorati della loro Terra e della Storia a cui appartengono: con la speranza di incontrare il favore dei nostri ospiti, con i quali tutti i giorni ingaggiamo un confronto schietto e sempre interessante. 

Tutti spunti, tutti i giorni, per non perdersi nella quotidianità, ma con la convinzione che oggi più che mai è necessario storicizzare la nostra attività di Cantina, volta a sbirciare dalla fessura di nuove porte da aprire sul pianeta abbinamento cibo-vino. 

[fblike]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *